Coronavirus, D'Amato: Lazio, aumento casi ma non autoctoni

Bet

Roma, 2 mar. (askanews) - "Abbiamo un incremento dei numeri oggettivo di contagiati, ma sono incrementi non derivanti da focolai autoctoni, i casi hanno dei link riconducibili a zone della Lombardia e del Veneto, e da oggi anche dell'Emilia Romagna, per quanto riguarda il caso di Piacenza". È il quadro tratteggiato dall'Assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D'Amato, dallo Spallanzani di Roma.