Coronavirus, D'Amato: Lazio, su eventi attendiamo Governo

Bet

Roma, 4 mar. (askanews) - "Siamo in attesa delle indicazioni nazionali. Ieri abbiamo avuto un incontro con il Prefetto di Roma, con il presidente, con il sindaco, con le autorità delle Forze dell'ordine per quanto riguarda la gestione di alcuni eventi. Noi, dei casi che abbiamo avuto finora nella nostra regione, abbiamo avuto modo di vedere come una serie di questi casi provenga direttamente da alcune situazioni in cui ci sono stati sia eventi in regioni del Nord in locali chiusi, ma anche eventi che vi sono stati anche in attività che si sono svolte in contesti all'aperto, e penso a una partita di calcio che si è giocata a San Siro, Atalanta-Valencia, da cui nascono una serie di questioni e abbiamo avuto anche un riscontro su casi in altri Paesi europei su questo aspetto". Lo ha detto alla Pisana l'Assessore alla Sanità e integrazione Socio-Sanitaria, Alessio D'Amato, intervenendo nel corso della seduta straordinaria del consiglio regionale del Lazio sulla situazione Coronavirus. "E' importante che si vada ad una riduzione dei contatti, a un'attenzione particolare anche in stili e in modalità. Si tratta di fare un piccolo sacrificio nei prossimi giorni cercando di contenere anche delle cose superflue. Questo è molto importante nell'economia di riduzione del virus. Questo non lo dice il sottoscritto, che non ha titolo a dirlo, se non quello di Assessore alla sanità, ma lo dicono i nostri scienziati e la comunità scientifica internazionale: un elemento importante per limitare l'impatto è quello di ridurre i contatti".