Coronavirus, D'Amato: "Nel Lazio oltre un terzo dei casi in case riposo"

webinfo@adnkronos.com

"Oggi registriamo un dato di 195 casi di positività e 11 decessi". Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, in una nota, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù.  

Nella regione sono 1835 gli attuali casi positivi: di questi 844 sono in isolamento domiciliare, 878 sono ricoverati non in terapia intensiva, 113 sono ricoverati in terapia intensiva. Sono infine 106 i pazienti deceduti e 155 le persone guarite.  

"Continuano ad essere in aumento i guariti, che nelle ultime 24 ore salgono di 24 unità arrivando a 155 totali, guarisce anche uno dei bambini ricoverati all’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 6.398", conclude l'assessore.  

Il dato di 195 casi di positività mostra "un aumento legato essenzialmente ai cluster nelle case di riposo e Istituti religiosi sui quali dobbiamo mantenere altissima l'attenzione e un trend comunque stabile al 10%. La somma dei casi registrati nelle case di riposo arriva a 67, ovvero più di un terzo dei casi totali giornalieri, e la situazione più complessa sulle case di riposo è nella provincia di Frosinone tra Fiuggi, Cassino e Veroli. Si apre anche un fronte a Rieti, mentre a Roma città contiamo 46 casi positivi fra cui i casi della casa di riposo Giovanni XXIII. Abbiamo scritto ai prefetti e ai comuni per effettuare controlli a tappeto su queste strutture", sottolinea D'Amato. 

  • Varoufakis: "Per Italia futuro di austerità e depressione permanente"
    Politica
    Adnkronos

    Varoufakis: "Per Italia futuro di austerità e depressione permanente"

    "Ed ecco qui: l'Italia e altri. Hanno accettato prestiti Mes che porteranno ad un'austerità rigorosa l'anno prossimo, a pietosi prestiti alle imprese della BEI, a un sistema pseudo-federale di ri-assicurazione contro la disoccupazione, oltre a qualche briciola di filantropia. In cambio si sono impegnati a una depressione permanente". A scriverlo su Twitter è l'ex ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, commentando l'accordo raggiunto dall'Eurogruppo. "Il Mes senza condizioni è un trucco ispirato dalla Merkel. Certo, prendete miliardi di nuovi prestiti senza condizioni. Ma poi l'anno prossimo Bruxelles 'noterà che il vostro rapporto tra debito e Pil è schizzato alle stelle e a posteriori chiederà una gigantesca e catastrofica austerità", prosegue. A chi chiede se i premier di paesi come Italia e Spagna siano ciechi, l'ex ministro greco risponde: "Non sono ciechi, ma i loro partiti dipendono completamente (per finanziamenti, promozione sui media e influenza) dall'oligarchia senza frontiere che si oppone a qualsiasi elemento come gli eurobond capace di deviare le risorse dai ricchi ai poveri. Seguite il denaro!". Varoufakis prevede un futuro all'insegna dell'austerità: "E' ciò che verrà imposto anche se è ciò che serve meno", dice, davanti a quello che descrive come uno ''scenario riprovevole". "Quelli che fino a poche ore fa dicevano che l'Unione Europea sarebbe crollata senza gli eurobond ora celebrano la morte e la sepoltura... degli eurobond. E la loro sostituzione con i prestiti tossici del Mes che si aggiungono a debiti nazionali insostenibili?". C'è chi ricorda a Varoufakis l'esito delle sue battaglie. "Io -dice l'ex ministro di Atene- sono stato sconfitto, ma almeno ho lottato. Posso convivere con questo. Non posso" accettare di "arrendermi alle forze che stanno distruggendo l'Europa".

  • Madre di 7 figli si laurea a 51 anni e la dedica al marito morto di coronavirus
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Madre di 7 figli si laurea a 51 anni e la dedica al marito morto di coronavirus

    Il marito Giancarlo si è ammalato a fine febbraio ed è deceduto tre giorni prima che Cinzia discutesse la sua tesi

  • Alba Parietti senza trucco in pigiama: i commenti dei fan
    Notizie
    notizie.it

    Alba Parietti senza trucco in pigiama: i commenti dei fan

    Alba Parietti è recentemente apparsa su Instagram completamente senza trucco e in pigiama: i commenti dei fan si sono divisi

  • Gianni Morandi criticato per la foto con la mascherina: i dettagli
    Notizie
    notizie.it

    Gianni Morandi criticato per la foto con la mascherina: i dettagli

    Gianni Morandi è stato aspramente preso di mira sui social per via di una foto con la mascherina: le critiche mosse al cantante

  • Lo sfogo di Gianni Sperti è contro Paola Barale? Le parole
    Spettacolo
    notizie.it

    Lo sfogo di Gianni Sperti è contro Paola Barale? Le parole

    Il lungo sfogo di Gianni Sperti via social sembra fare dei chiari riferimenti alla fine della sua storia con Paola Barale.

  • Coronavirus, la fase 2 "durerà 6-8 mesi". Il piano dell'Oms
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Coronavirus, la fase 2 "durerà 6-8 mesi". Il piano dell'Oms

    Secondo gli esperti è ancora presto per pensare a un allentamento delle misure anti coronavirus in tempi rapidi e la fase 2, quando arriverà, sarà probabilmente lunga.

  • Chi è Francesco Menchise, l’anestesista in copertina sul Time
    Notizie
    notizie.it

    Chi è Francesco Menchise, l’anestesista in copertina sul Time

    Francesco Menchise è un anestesista italiano, di Ravenna, finito in copertina sul Time come simbolo della lotta al coronavirus.

  • Lecce, in commercio disinfettante invenduto dal 1989: denunce
    Notizie
    Askanews

    Lecce, in commercio disinfettante invenduto dal 1989: denunce

    La Guardia di Finanza sequestra oltre 27.000 flaconi di gel

  • Adriana Volpe svela quale programma le piacerebbe condurre
    Notizie
    notizie.it

    Adriana Volpe svela quale programma le piacerebbe condurre

    Adriana Volpe si racconta: dai progetti futuri ai suoi sogni nel cassetto, compresa l'idea per un nuovo programma.

  • Indossa una t-shirt col diavolo, Madonna nella bufera social
    Spettacolo
    Yahoo Notizie

    Indossa una t-shirt col diavolo, Madonna nella bufera social

    La cantante italo-americana è finita nel vortice delle critiche social

  • Ciriaco De Mita ricoverato in ospedale dopo un malore: le sue condizioni
    Salute
    notizie.it

    Ciriaco De Mita ricoverato in ospedale dopo un malore: le sue condizioni

    Ciriaco De Mita è stato colto da malore ed è stato ricoverato in ospedale ad Avellino: le sue condizioni sarebbero buone.

  • Coronavirus: arriva la polizza per ricoveri e quarantena
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus: arriva la polizza per ricoveri e quarantena

    In piena emergenza Covid-19 anche le compagnie assicurative stanno cercando di adattarsi alla situazione sviluppando nuove coperture in grado di aiutare imprese e privati a far fronte a questa inedita situazione. L’ultima novità in materia di polizze salute è l’assicurazione per indennità da sindromi influenzali da Pandemia, annunciata da Facile.it. Il prodotto, di Rbm Assicurazione Salute e disponibile grazie alla collaborazione con Facile.it, è nato proprio per offrire un aiuto finanziario ai soggetti colpiti dal Covid-19, e, al contempo, dare un contributo economico alla Protezione Civile: per ogni polizza acquistata tramite Facile.it, il comparatore donerà 5 euro a supporto dell’organizzazione impegnata in prima linea nella gestione dell’emergenza sanitaria. La polizza offre un’indennità economica se, a seguito del contagio, l’assicurato viene ricoverato presso una struttura ospedaliera; in questo caso è garantita una diaria che varia dai 35 ai 70 euro al giorno a cui si somma, se il ricovero è in terapia intensiva, anche un rimborso una tantum, riconosciuto al termine della convalescenza, di importo variabile tra i 1.500 e i 3.500 euro.  La polizza opera anche se l’assicurato positivo al Covid-19 viene sottoposto dall’Autorità Sanitaria competente alla quarantena obbligatoria domiciliare; in questo caso viene riconosciuta un’indennità una tantum che varia dai 250 ai 500 euro. Proprio perché pensato appositamente per far fronte all’attuale emergenza, l’Assicurazione per Indennità da Sindromi Influenzali da Pandemia supera alcune delle tradizionali esclusioni che, in un contesto come quello attuale, rendono di fatto inefficaci le normali polizze salute; a differenze di altre coperture, ad esempio, questa polizza è valida anche nel caso in cui il soggetto assicurato avesse altre malattie (anche croniche e recidive), malformazioni e stati patologici antecedenti alla sottoscrizione dell’assicurazione.  Elemento fondamentale visto che i soggetti colpiti più duramente dal Covid-19 sono spesso coloro che hanno altre patologie pregresse. Inoltre, la data di decorrenza della polizza coincide con la data di sottoscrizione; questo significa che l'indennità da ricovero, in caso di esigenza, viene riconosciuta dal giorno successivo alla firma del contratto, a differenza di molte altre coperture presenti sul mercato, che prevedono un periodo di attesa, tecnicamente definito periodo di carenza, che in alcuni casi arriva fino a 45 giorni.  Altro tratto distintivo della copertura è che può essere sottoscritta online e intestata a soggetti terzi; caratteristiche particolarmente utili per proteggere familiari che si trovano lontani da casa e magari hanno poca dimestichezza con gli strumenti digitali. La copertura è valida anche nel caso in cui l’assicurato si trovi all’estero e, a causa del contagio, venga ricoverato in ospedale o messo in quarantena obbligatoria. È possibile assicurare persone con età compresa tra 18 e 70 anni. Pur avendo eliminato gran parte delle esclusioni presenti nelle tradizionali polizze salute, l’Assicurazione per Indennità da Sindromi Influenzali da Pandemia prevede alcune limitazioni pertanto, come sempre, il consiglio è di guardare con attenzione i fogli informativi prima di sottoscrivere la copertura.  La polizza non è valida, ad esempio, se, prima di acquistare la copertura, l’assicurato è risultato positivo al Covid-19 o è stato sottoposto a tampone di cui ancora non sono noti i risultati, se si ha più di 70 anni o, anche, se si fa parte di alcune categorie professionali come, sempre in via esplicativa, i medici, gli infermieri, gli operatori sociosanitari.

  • Forza il posto di blocco e sperona gli agenti: pregiudicato viene arrestato
    Notizie
    notizie.it

    Forza il posto di blocco e sperona gli agenti: pregiudicato viene arrestato

    Un uomo di 35 anni forza il posto di blocco e sperona gli agenti: dopo un inseguimento in autostrada, però. è stato fermato e arrestato.

  • Morto Emiliano Perani: stroncato a 36 anni dal coronavirus
    Notizie
    notizie.it

    Morto Emiliano Perani: stroncato a 36 anni dal coronavirus

    Emiliano Perani, grafico 36enne residente nella provincia di Bergamo, è morto per coronavirus: era ricoverato al San Gerardo di Monza.

  • Maria De Filippi contro Linus: la replica dello speaker radiofonico
    Spettacolo
    notizie.it

    Maria De Filippi contro Linus: la replica dello speaker radiofonico

    Il botta e risposta tra Maria De Filippi e Linus continua: lo speaker radiofonico ha replicato alle parole della conduttrice.

  • Conte: "Probabile allentamento misure entro fine mese"
    Politica
    Adnkronos

    Conte: "Probabile allentamento misure entro fine mese"

    L'allentamento delle misure restrittive deve essere fatto "gradualmente", ma "probabilmente", se gli scienziati lo confermeranno, è possibile che in Italia "entro la fine di questo mese" alcune misure possano essere revocate. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un'intervista alla Bbc.  L'emergenza coronavirus in Italia non è stata sottovalutata, ha poi sottolineato Conte aggiungendo: "Non troverete mai una mia dichiarazione che dimostri che abbiamo sottovalutato questa emergenza". L'Italia ha "sempre adottato misure efficaci e tempestive". E "tornando indietro farei lo stesso", riguardo alla tempestività o meno delle misure restrittive adottate in Italia.  "La perfezione non è di questo mondo - ha affermato il premier - e non sono così arrogante da pensare che il governo italiano sia stato perfetto". Ma, aggiunge, quello italiano è un sistema "completamente diverso" da quello cinese e se fossero state suggerite prima del tempo misure restrittive delle libertà costituzionali, "mi avrebbero probabilmente preso per pazzo". "Dobbiamo individuare settori che possano riprendere la loro attività", dice Conte, come si legge sul sito dell'emittente. "Se gli scienziati lo confermeranno, potremmo iniziare ad allentare alcune misure già entro la fine di questo mese". Il "dolore" per le ferite subite dall'Italia e dagli italiani durante l'epidemia di coronavirus è "sempre con me" ed è motivo di "profonda tristezza" per le vite perdute, ha sottolineato Conte. L'Italia, "sta soffrendo".  Quanto alla prospettiva di un fallimento del progetto europeo, davanti alle sfide poste dall'emergenza coronavirus, per Conte "il rischio c'è". "Abbiamo bisogno di una risposta economica e sociale a livello europeo", dice il premier in un'intervista alla Bbc. Servono risposte "monetarie e fiscali" adeguate per fronteggiare la "prova più grande dalla Seconda Guerra Mondiale" che l'Europa si trova davanti. In assenza di queste risposte, ci sarebbe una "grande delusione" da parte non solo degli italiani, ma di tutti gli europei. Ma, aggiunge il premier riguardo al rischio di un fallimento europeo, "non permetterò che si materializzi, voglio evitarlo".  "Solamente il sospetto" che gli aiuti forniti dalla Russia abbiano un secondo fine è "un'offesa per me e per il governo italiano", ma "anche per Vladimir Putin", sottolinea poi Conte. Da parte di Mosca, aggiunge, non c'è stata nessuna richiesta e nemmeno il pensiero di una contropartita.

  • Adriana Volpe contro Magalli: “Non mi ha fatto le condoglianze”
    Notizie
    notizie.it

    Adriana Volpe contro Magalli: “Non mi ha fatto le condoglianze”

    Magalli aveva chiesto ad Adriana Volpe di fare pace, ma non le avrebbe inviato neanche un messaggio per il suo lutto.

  • Incidente stradale a Guidonia: morto un ragazzo di 25 anni
    Stile di vita
    notizie.it

    Incidente stradale a Guidonia: morto un ragazzo di 25 anni

    Incidente a Guidonia: muore ragazzo di 25 anni schiantandosi in auto contro il muro.

  • Ricky Martin presenta il suo quarto figlio: le foto di Renn Martin
    Spettacolo
    notizie.it

    Ricky Martin presenta il suo quarto figlio: le foto di Renn Martin

    Ricky Martin ha deciso di presentare al mondo intero il suo quarto figlio, il piccolo Renn Martin Yousef.

  • Uomini e Donne presto in onda: la data delle nuove puntate
    Notizie
    notizie.it

    Uomini e Donne presto in onda: la data delle nuove puntate

    Ottime notizie per i tanti fan di Uomini e Donne: il dating show di Canale 5 sta per tornare in onda con le nuove puntate

  • Lockdown fino al 3 maggio, a Pasqua stretta su controlli
    Politica
    Adnkronos

    Lockdown fino al 3 maggio, a Pasqua stretta su controlli

    Proroga del lokdown fino al 3 maggio prossimo e possibile valutazione da parte del Governo della possibilità di autorizzare poche riaperture mirate, sempre nell’ambito di filiere essenziali. Una "ponderazione", come è stata chiamata, cioè, dell'elenco delle riaperture e istituzione di un nuovo Comitato di esperti, economisti e industriali, che affiancherà il Comitato tecnico scientifico per mettere a punto una road map, una griglia di regole per prefigurare le condizioni per una riapertura progressiva anche di altri settori della convivenza civile non secondari, a cominciare dai trasporti. E' questo a quanto apprende l'Adnkronos da fonti presenti al tavolo di palazzo Chigi, il quadro prospettato dal premier Giuseppe Conte a sindacati e imprese.  "Al momento non siamo nelle condizioni di riaprire le attività produttive, rischieremmo di far risalire la curva dei contagi e vanificare i risultati che abbiamo ottenuto con le misure messe in atto dal governo", avrebbe detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte ai governatori, ai rappresentanti dell'Anci e dell'Upi, collegati in videoconferenza. "Vi anticipo che stiamo già lavorando per la fase 2, per il ripristino delle attività produttive. Per farlo ci avvarremo anche di un pool di esperti che faranno parte di un gruppo di lavoro che dialogherà con il Comitato tecnico scientifico", ha spiegato il premier a quanto apprende l'Adnkronos. La firma del nuovo Dpcm che, sostanzialmente, conferma le misure restrittive per altri 15 giorni, verrà firmato oggi da Conte. Pochissime le deroghe introdotte, tra queste quelle per le librerie e le cartolerie. Il testo non è ancora chiuso ma lo sarà nelle prossime ore, spiegano fonti di governo. Nel frattempo "è partita dal Viminale la circolare che opera una stretta sui controlli in vista del weekend pasquale IorestoAcasa". E' quanto twitta il sottosegretario all'Interno, Carlo Sibilia a proposito dell'emergenza coronavirus. "Non vanifichiamo gli sforzi fatti fino ad ora. Continuiamo con responsabilità ed unità. Restando a casa salviamo vite umane. È fondamentale il contributo di tutti".  In occasione delle festività pasquali, le prefetture dovranno promuovere ogni utile iniziativa per assicurare l'osservanza delle previste limitazioni riguardanti gli spostamenti all'interno dello stesso comune e tra località diverse, compreso il divieto di recarsi presso abitazioni differenti da quella principale, tra cui le seconde case utilizzate per le vacanze. È l'indicazione contenuta in una circolare, inviata ai prefetti dal capo di Gabinetto Matteo Piantedosi.  Massima attenzione viene richiesta nella predisposizione di mirati piani di rafforzamento della vigilanza e del controllo sui movimenti che possono avere luogo in questo periodo, in modo da garantire un presidio del territorio diffuso e percepibile dalla cittadinanza. Nell'attuale contesto emergenziale, in applicazione delle specifiche disposizioni restrittive della circolazione, tuttora in corso di validità, non sarà, infatti, possibile per la popolazione effettuare i consueti trasferimenti verso località a richiamo turistico. "Anche a Pasqua dobbiamo rimanere tutti a casa, per il nostro bene e dei nostri cari e per consentire all'Italia di ripartire il prima possibile. Per questo, i controlli sugli spostamenti affidati alle forze di polizia sono stati rafforzati, per scongiurare i trasferimenti nelle seconde case e nelle località turistiche: chi non potrà giustificare i propri spostamenti verrà sanzionato", ha assicurato il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, nell'intervista al 'Corriere della sera'. "Capisco che, chiusi in casa e con l'arrivo della bella stagione, gli italiani abbiano un gran desiderio di tornare alla normalità - riconosce la titolare del Viminale - Ce la faremo, ma non si può abbassare la guardia adesso, con atteggiamenti irresponsabili. Sarebbe un peccato vanificare, proprio ora che s'intravede un po' di luce, l'immane sforzo compiuto dall'intera Nazione, a partire dal personale sanitario che ha già pagato un tributo altissimo". Per Lamorgese, "i dati sui controlli effettuati finora dimostrano che la stragrande maggioranza degli italiani ha fin qui compreso la gravità dell'emergenza, rispettando il distanziamento sociale. Dall'11 marzo - riferisce il ministro dell'Interno - le forze di polizia, i militari e le polizie locali hanno controllato quasi 6 milioni di persone e i denunciati e sanzionati per aver violato le restrizioni superano di poco i 220.000. Le verifiche sugli esercizi commerciali sono state oltre due milioni e mezzo".