Coronavirus, D'Amato: oggi 193 casi nel Lazio, 3 morti, 58 guariti -2-

Red/Gtu

Roma, 22 mar. (askanews) - "Per quanto riguarda il Covid hospital Eastman - ha riferito D'Amato - c'è stato un problema alla rete fognaria che ha determinato il trasferimento dei pazienti del secondo piano alla clinica chirurgica che verrà destinata interamente al Covid-19. Il 3 piano è perfettamente funzionante ed entro giovedì il problema verrà risolto".

"Tutte le suore che lavorano come caposala all'Ospedale Madre Giuseppina Vannini sono risultate negative al tampone. A conferma che il cluster è focalizzato e isolato presso l'istituto di Grottaferrata posto sotto isolamento" ha aggiunto l'assessore D'Amato, terminando il report della situazione.

La nuova app della Regione 'LazioDrCovid' in collaborazione con i medici di medicina generale, ha già registrato circa 45 mila utenti che hanno scaricato l'applicazione e 1.200 medici di famiglia collegati.

Ecco nel dettaglio la situazione nelle Asl e Aziende ospedaliere del Lazio.

Asl Roma 1: 18 nuovi casi positivi, 515 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Si sta attrezzando il padiglione D dell'Ospedale San Filippo Neri per 40 posti COVID. Disponibili entro sabato 28 marzo-

Asl Roma 2: 18 nuovi casi positivi, 44 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Isolata la Casa di Riposo Giovanni XXIII che ospita 66 anziani. Tutte le suore che lavorano all'Ospedale Vannini sono negative al tampone. Da domani disponibili ulteriori 32 posti letto che diventeranno 62 all'Ospedale Pertini.

Asl Roma 3: 14 nuovi casi positivi, 312 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Si sta attrezzando il piano terra dell'Ospedale Grassi per ulteriori 38 posti letto. Disponibili al CPO 14 posti per pazienti positivi in isolamento domiciliare.(Segue)