Coronavirus, Daniele De Rossi dimesso dall'ospedale

·1 minuto per la lettura
daniele de rossi dimesso
daniele de rossi dimesso

Daniele De Rossi è stato dimesso dall’Ospedale Spallanzani, dove era stato ricoverato a causa della sua positività al Coronavirus. Il calciatore sta meglio, ma dovrà proseguire le cure domiciliari.

Daniele De Rossi dimesso dall’ospedale

Qualche giorno fa, Daniele De Rossi era stato ricoverato all’Ospedale Spallanzani di Roma in seguito alla sua positività al Coronavirus. In un primo momento, le sue condizioni di salute non sembravano preoccupanti. Poi, dopo uno svenimento improvviso, è stato disposto il trasferimento in nosocomio. I medici lo hanno subito sottoposto ad accertamenti e gli hanno diagnosticato una polmonite interstiziale bilaterale, tipica dell’infezione da Covid-19.

Dopo qualche giorno di ricovero, De Rossi è stato dimesso. I risultati degli ultimi esami, infatti, hanno dato esito positivo e i medici hanno deciso di rimandarlo a casa. Adesso, Daniele dovrà proseguire le cure domiciliari, ma non avendo tosse persistente e febbre ha potuto fare ritorno presso la sua abitazione.