Coronavirus, Dap: "Guariti due dei dieci detenuti contagiati"

webinfo@adnkronos.com

Due dei detenuti contagiati dal Covid-19 sono guariti, come dimostra l’esito negativo del terzo tampone effettuato, e hanno fatto rientro in istituto dall’ospedale dove erano ricoverati. La notizia arriva direttamente dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria che aggiunge: "Per uno il medico dell’istituto ha prescritto la quarantena fino al 24 marzo prossimo e quindi si trova attualmente in isolamento precauzionale in una camera di pernottamento singola, dotata di bagno autonomo. Per l’altro invece non è stato ritenuto necessario l’isolamento e ha quindi fatto rientro nella sezione detentiva". 

Rimangono così otto i detenuti positivi sull’intero territorio nazionale dal 22 febbraio scorso, da quando cioè il Dap ha varato i primi provvedimenti per fronteggiare il rischio contagio da coronavirus, fra cui l’istituzione dell’unità di crisi per il monitoraggio del fenomeno. Alcuni di questi sono ricoverati presso strutture ospedaliere delle città. Altri si trovano in istituto, isolati dal resto della popolazione detenuta, secondo il protocollo sanitario previsto dalle circolari del Dipartimento e del Ministero della Sanità: "In qualche caso - spiega ancora il Dap - hanno contratto il virus all'esterno mentre si trovavano ricoverati, per altri motivi, presso strutture sanitarie".