Coronavirus, Di Maio: alcune province non hanno più dove mettere bare

Fco

Roma, 18 mar. (askanews) - L'emergenza coronavirus non va assolutamente presa "con superficialità", perché "ci sono delle province italiane che non hanno più dove mettere le bare". Lo ha detto il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, intervenuto a "L'Aria che tira" su La7.

"Nel bene le persone mi meravigliano sempre in senso positivo, ci sono ragazzi che si stanno organizzando in tanti quartieri d'Italia per portare la spesa ai più anziani", ha detto il titolare della Farnesina in apertura di intervista, "Dopo tanti anni di considerazioni negative sui nostri giovani, sto vedendo una solidarietà che sta partendo principalmente dai più giovani e di questo sono veramente contento".(Segue)