Coronavirus, Di Maio: chi fa sciacallaggio danneggia Ialia

Lsa

Roma, 5 mar. (askanews) - "Non si può dire che il presidente del consiglio è un criminale, nel bel mezzo di un consiglio dei Ministri che stanzia 7,5 miliardi. Di certo non si è patrioti con questo comportamento, nè si dimostra di essere legati alla sovranità nazionale. Chiunque va all'estero a sciacallare danneggia l'immagine dell'Italia". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio in una conferenza stampa al Senato. Il riferimento era alle parole usate oggi a "L'aria che tira" su La7 dal leader di FdI, Giorgia Meloni che ha parlato di "atteggiamento criminale" tenuto dal presidente del Consiglio nella gestione dell'emergenza coronavirus.