Coronavirus, Di Maio: dopo emergenza, sanità andrà messa al centro

Fco

Roma, 24 mar. (askanews) - Quando l'emergenza coronavirus sarà superata, la sanità dovrà "essere messa al centro di tutto quello che" l'Italia farà "come Paese". Lo ha detto il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, intervistato a Tg2 Post su Raidue.

"Io spero in un mondo che ha imparato la lezione", ha spiegato il capo della diplomazia italiana, "In questo momento questo è un Paese che paga al mese per un medico o per un infermiere quello che un calciatore guadagna in un giorno. Gli stipendi di queste persone che oggi sono al fronte non sono l'investimento che dovevano fare negli ultimi vent'anni. Secondo me la sanità, la salute, la cura della persona e della sua qualità della vita dovranno essere messe al centro di tutto quello che faremo come Paese, come Europa, come mondo nei prossimi anni". (Segue)