Coronavirus, Di Maio: la terapia intensiva potrebbe non farcela

Dmo

Roma, 9 mar. (askanews) - "Se vogliamo aiutare i nostri eroi in camice bianco dobbiamo farlo con i fatti. E' vero che il 90% dei contagiati non ha sintomi o ne ha di lievi, ma c'è un 10% che finisce in terapia intensiva. Più sale il numero di persone contagiate, migliaia e migliaia ogni giorno, più la terapia intensiva potrebbe non farcela in Italia. Più i nostri medici si caricano di lavoro più diventa insostenibile il peso che scarichiamo sulle strutture sanitarie", è questo l'avvertimento che lancia con una diretta Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sull'emergenza coronavirus.