Coronavirus,Di Maio: nessun complottismo,collaboriamo con Regioni

Coronavirus,Di Maio: nessun complottismo,collaboriamo con Regioni

Roma, 27 feb. (askanews) – “Questo complottismo credo che non ci appartenga, nonostante ogni tanto qualcuno ci provi. Credo che con gli enti regionali, con le sanità regionali, stiamo lavorando al meglio. L’Italia non può essere accusata di aver fatto troppi controlli. Non credo che questa possa essere una colpa, non sarà mai una colpa, anzi il patrimonio di tutti questi esami con tampone ci permetterà anche di avere una conoscenza del fenomeno maggiore e tutto questo patrimonio di conoscenze che l’Italia ha acquisito nelle ultime settimane è a disposizione di tutti i Paesi del mondo”. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, rispondendo a chi gli domandava se il governatore della Lombardia, Fontana, avesse voluto mettere in crisi il governo.

“Non credo che il numero di tamponi fatto da una Regione – ha aggiunto Di Maio – sia stato commissionato per andare contro il governo. È normale che un presidente del consiglio e un governo si preoccupino dei propri cittadini”.