Coronavirus, Di Maio: nessun sintomo per italiani su Diamond Princess

Sim

Roma, 15 feb. (askanews) - Nessuno dei 35 italiani a bordo della nave da crociera Diamond Princess, posta in quarantena al porto di Yokohama, in Giappone, "mostra sintomi o fa sospettare sintomi di contagio" da coronavirus. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel punto stampa tenuto all'aeroporto di Pratica di Mare, dove questa mattina ha accolto l'aereo con a bordo lo studente 17enne Niccolò.

Rispondendo alla domanda se il governo italiano stia valutando misure simili a quelle americane, che nelle prossime ore evacuerà con due voli i circa 380 statunitensi presenti a bordo della nave, Di Maio ha detto: "L'Unità di crisi sta sentendo tutti gli italiani a bordo sulla Diamond Princess. Da quello che sappiamo dalle autorità, nessuno di loro mostra sintomi o fa sospettare sintomi di contagio da coronavirus. Valuteremo tutte le possibilità. Nelle prossime ore saremo in contatto con loro e con le autorità per valutare tutte le azioni da intraprendere per proteggere i nostri connazionali".

Sono 218 le persone risultate positive al coronavirus su circa 3.400 passeggeri e membri dell'equipaggio della Diamond Princess.