Coronavirus, Di Maio: Nicolò in Italia nei prossimi giorni

Mgi

Roma, 11 feb. (askanews) - "Ci sono nostri connazionali in Cina, in questo momento circa 5000, ma per quelli che volevano rientrare ne abbiamo garantito il ritorno a parte Nicolò, il 17enne che stiamo andando a prendere con un Boeing dell'Aeronautica Militare; Nicolò rientrerà nei prossimi giorni, stiamo semplicemente espletando tutte quelle pratiche che riguardano il traffico aereo e le autorizzazioni, ma ho promesso alla famiglia che Nicolò sarebbe rientrato in Italie e rientrerà in Italia": lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi di Maio, in visita ai militari del contingente della K-For in Kosovo.

"Il coronavirus ha superato i numeri della Sars e questo ci preoccupa ma allo stesso tempo l'Italia è il Paese con le misure di sicurezza più elevate di tutta Europa", ha concluso il Ministro.