Coronavirus, Di Maio partecipa a campagna #DistantiMaUniti

Lsa

Roma, 10 mar. (askanews) - "C'è stato un tempo in questo Paese in cui ai nostri nonni è stato ordinato di andare in guerra, a rischiare la propria vita. A tutti noi oggi viene semplicemente chiesto di stare a casa per proteggere la salute dei nostri cari". Con un post su facebook il ministro degli esteri, Luigi Di Maio, annuncia di partecipare alla campagna #DistantiMaUniti.

"A molti può sembrare una restrizione, ma in questo momento rimanere a casa significa essere responsabili e dare il proprio contribuito per fronteggiare la crisi. E se rimaniamo nelle nostre case per qualche giorno - spiega Di Maio - riusciamo comunque a essere utili per l'intera collettività. Anche perché non c'è nessuna distanza che possa fermarci. Ho deciso di partecipare alla campagna social lanciata dal ministro dello sport Vincenzo Spadafora perché credo fortemente che seppur distanti gli italiani rimangono sempre uniti tra loro. Senza dubbio questa è la nostra forza, la forza di un popolo che non molla mai".