Coronavirus, Di Maio: politica sia credibile, si tagli lo stipendio

Coa

Roma, 30 mar. (askanews) - La politica deve mettersi in una posizione di credibilità, per poter affrontare insieme ai propri concittadini i problemi a cui andiamo incontro". Lo ha detto questa sera il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in una diretta Facebook, spiegando che "la politica non può pensare di affrontare la crisi mantenendo lo status che aveva prima della crisi".

"Per questo", ha insistito il ministro, "sostengo la proposta di Vito Crimi e del Movimento Cinquestelle di tagliare gli stipendi dei parlamentari e dei consiglieri regionali". E secondo Di Maio "è importante non per la cifra che produrrà, ma per poter dire ai cittadini che affrontiamo insieme questo momento di difficoltà".