Coronavirus, Di Maio: puniremo duramente chi specula

Coa

Roma, 27 feb. (askanews) - "Siamo orgogliosi di tutte le persone che stanno lavorando" in questo momento sul coronavirus "e condanniamo tutte le speculazioni, in particolare quelle economiche, che qualche sciacallo sta facendo. Queste persone saranno punite duramente". Lo ha spiegato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in conferenza stampa presso la sede della Stampa estera a Roma.

Su queste speculazioni in Italia "è stata aperta un'inchiesta dalle procure" e "nel prossimo decreto stiamo per introdurre misure che servono a calmierare alcuni atteggiamenti e abusi rispetto ad alcune esigenze" dei cittadini, come quelle "legate ad esempio a mascherine e gel disinfettante". "Il nostro obiettivo è agevolarne l'acquisto ove serva. Ma non sempre c'è l'esigenza", ha concluso Di Maio.