Coronavirus, D'Incà: è momento dell'unità e non delle separazioni

Luc

Roma, 3 mar. (askanews) - "Possono sembrare tanti o pochi i soldi messi a disposizione; si può fare sempre di più, ci mancherebbe altro, però credo sia un primo risultato. E poi, una volta che avremo i dati migliori sulla situazione economica del nostro paese e sulla durata della problematica del coronavirus, sapremo rispondere ancora in modo più forte. Credo che questo sia il momento dell'unità e non delle separazioni. Poi ci affronteremo di nuovo al termine della situazione del coronavirus e affronteremo in Parlamento le sfide politiche, però questa è una sfida sanitaria che si fa insieme". Così Federico D'Incà, ministro per i rapporti con il Parlamento, a Radio1 in viva voce condotto da Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi.