Coronavirus, l’appello di Dj Morgana X: “Sono senza stipendio”

coronavirus dj morgana x

Utilizzando i suoi profili social e in particolare pubblicando un video su Facebook, dj Morgana X ha lanciato un appello sul coronavirus. Per i lavoratori autonomi e le partite iva lo scoppio dell’epidemia si è rivelato devastante. Occorre, secondo dj Morgana X, un intervento tempestivo del governo.

Coronvirus, appello di dj Morgana X

Dj Morgana X è preoccupata per la situaizone coronavirus e lancia un appello al governo. Nel suo video pubblicato sul profilo Facebook, infatti, dice: “Questo mese rimarrò completamente senza stipendio e voi capite che ho comunque da pagare mutuo, Inps, bollette, spesa, qualche multa e le tasse”. La sua richiesta al governo e alle istituzioni è chiara: “Non sottovalutare l’impatto economico che questa sospensione” del lavoro a causa di coronavirus “può avere sulle nostre vite”.

In conclusione, Morgana vuole “ricordare le criticità della condizione di partita iva e lavoratori autonomi“. Queste categorie di lavoratori, infatti, “pur pagando i regolari contributi” si trovano, prosegue Morgana “a non avere tutele che invece giustamente i dipendenti hanno”.

Lavoratori autonomi

Secondo alcune statistiche Istat elaborate della Cgil (e riportate su Il Giorno), a Milano sono oltre 300 mila i lavoratori autonomi, pari al 20% dei lavoratori totali. Di questi, inoltre, 197 mila lavorano nei servizi, mentre 63 mila sono occupati nel commercio, alberghi e ristoranti. L’emergenza coronavirus, però, potrebbe provocare danni economici a 100-200 mila persone. Non si tratta dei settori limitati al mondo dell’intrattenimento (moltissimi i concerti annullati in tutta Italia), degli eventi e del turismo, ma anche il comporto dello sport.