##Coronavirus, domani OK dai 27 a restrizioni a ingresso nell'Ue

Loc

Bruxelles, 16 mar. (askanews) - L'Unione europea deciderà probabilmente domani delle restrizioni agli ingressi "non essenziali" delle persone di paesi terzi sul suo territorio attraverso le frontiere esterne, per limitare la propagazione del coronavirus Covid-19. Lo ha annunciato la presidente della Commissione Ursula von der Leyen, questo pomeriggio a Bruxelles, durante una conferenza stampa congiunta con il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, subito dopo la teleconferenza dei leader del G7 a cui hanno partecipato.

"Stiamo affrontando una crisi sanitaria globale che ha un impatto severo sulle persone ma anche sull'economia. Oggi nella conferenza del G7 abbiamo dato un messaggio molto forte: se restiamo insieme e ci coordiniamo fra noi riusciremo senza dubbio a resistere a questa che è una tempesta globale. Il coordinamento e della più grande importanza", ha detto von der Leyen.

"Prima di tutto - ha continuato - dovremmo prendere misure per limitare e rallentare la propagazione del virus. Questo è importante perché i nostri sistemi sanitari siano in grado di far fronte al numero di pazienti gravemente malati che arriveranno, e perciò la cosa più importante sono tutte le misure che gli Stati membri oggi stanno prendendo per rallentare i contatti sociali e la vita pubblica, e quindi la propagazione del virus". (Segue)