Coronavirus, don Ciotti: occasione per vivere idea cittadinanza

Lme

Milano, 10 mar. (askanews) - "Questo è un frangente difficile molto delicato ma è anche un occasione per riflettere , per guardarci dentro, per guardarci di più attorno. Per riconoscerci di più della nostra fragilità che è la premessa per una società più umana e più giusta". Lo ha scritto in una nota il presidente del Gruppo Abele e di Libera, don Luigi Ciotti, in merito all'emergenza Coronavirus.

"E' un'occasione per vivere fino in fondo la nostra idea di cittadinanza - ha aggiunto don Ciotti - cioè essere promotori e insieme custodi del bene comune , in questo caso il bene comune è la salute pubblica, la salute di ciascuno di noi. Seguiamo le indicazioni che ci vengono date dagli scienziati per contenere il contagio e fatte proprio dal Governo e dalle Istituzioni. Non dimentichiamolo prima di una questione di regole e di legalità è una questione di responsabilità, corresponsabilità e lasciatemelo dire di vita. Sono ingredienti indispensabili della speranza che è un bene essenziale ma fragile, un bene che ha bisogno dell' impegno veramente di ciascuno di noi".