Coronavirus, donna con tosse sospetta: treno fermo più di due ore

webinfo@adnkronos.com

Il regionale Napoli – Cosenza delle 9:10 ha accumulato oltre due ore di ritardo a causa delle operazioni poste in essere per verificare lo stato di salute di una viaggiatrice. La donna, di origini calabresi e diretta a Paola in provincia di Cosenza, è stata sottoposta a tampone a causa di una tosse sospetta che ha indotto il capotreno a bloccare il convoglio a Sapri (scalo che prevede il trasferimento dei passeggeri su un altro regionale) e ordinarne la sanificazione.  

I controlli effettuati dal personale sanitario dell'Ospedale dell'Immacolata di Sapri hanno rivelato l'esito negativo del tampone al Covid-19. Le 80 persone presenti sul treno sono ripartite e l'arrivo presso la stazione di Paola è stato posticipato di 140 minuti.