Coronavirus: dopo 50 anni di matrimonio muoiono a 6 minuti di distanza

Adrian e Stuart Baker

Una storia che tocca il cuore quella di Stuart e Adrian Baker. Marito e moglie, sposati da 50 anni e residenti in Florida, sono morti nella stessa stanza, a pochi minuti di distanza, a causa del coronavirus. La coppia, 74 anni lui, 72 lei, non avevano alcun problema di salute prima di contrarre il COVID-19. “Spero che non siano morti invano e che la gente cominci a prendere molto seriamente questa malattia”, ha detto il figlio. 

Stuart e Adrian erano pensionati e si erano sentiti improvvisamente male circa tre settimane fa. Il loro figlio Buddy Baker, intervistato dal Mirror, ha raccontato in un video l'importanza di stare a casa per proteggere se stessi e le persone care.

LEGGI ANCHE: Coppia trovata morta in casa dal figlio nel Varesotto

Alla coppia era stato consigliato da un medico di andare subito in ospedale, dove però gli era stato raccomandato l'autoisolamento. Ma le condizioni di Stuart erano peggiorate, così era stato portato in ospedale. Buddy ha detto di aver ricevuto una telefonata dai medici in cui lo avvertivano che suo padre non ce l'avrebbe fatta e quindi gli consigliavano di ricoverare per precauzione anche la madre.

Dopo 45 minuti dal ricovero i medici hanno annunciato che anche lei non si sarebbe ripresa. Sono stati trasferiti in un ospizio, dove potevano essere nella stessa stanza e dove i loro ventilatori sono stati spenti. Adrian e Stuart sono morti a sei minuti l’uno dall’altra.

GUARDA ANCHE - L’addio di Giorgia alla mamma di Alex Baroni



Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.