Coronavirus, Dpcm: aperti lavanderie e pompe funebri

Rea

Roma, 11 mar. (askanews) - Potranno restare aperti i servizi di "lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia; le attività delle lavanderie industriali; altre lavanderie, tintorie; servizi di pompe funebri e attività connesse". Lo prevede il DPcm firmato dal premier Giuseppe Conte per fermare per 15 giorni le attività commerciali al fine di limitare la diffusione del coronavirus.