Coronavirus: Dpcm in Gu 'salva' crociere navi con bandiera italiana

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Dpcm in Gu 'salva' crociere navi con bandiera italiana
Coronavirus: Dpcm in Gu 'salva' crociere navi con bandiera italiana

Roma, 4 nov. (Adnkronos) – Nessuno stop alle crociere delle navi battenti bandiera italiana, 'salve' nel Dpcm pubblicato oggi i Gazzetta Ufficiale. Nelle bozze circolate ieri, al contrario, si prevedeva lo stop ai servizi di crociera da parte delle navi passeggeri di bandiera italiana con la possibilità del completamento delle crociere in corso entro l'8 novembre.

Il provvedimento definitivo, invece, stabilisce che "i servizi di crociera da parte delle navi passeggeri di bandiera italiana possono essere svolti solo nel rispetto delle specifiche linee guida", "validate dal Comitato tecnico-scientifico".

Il Dpcm prevede che potranno imbarcarsi coloro che non siano sottoposti o obbligati al rispetto di misure di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario e che non abbiano soggiornato o transitato nei quattordici giorni anteriori all'imbarco in Stati o territori considerati ad alto rischio contagio. Inoltre, il comandante dovrà presentare all'Autorità marittima una specifica dichiarazione da cui si evincano, tra l'altro, i successivi porti di scalo ed il porto di fine crociera, con le relative date di arrivo/partenza e la nazionalità e la provenienza dei passeggeri imbarcati.