Coronavirus, due dipendenti Banca Intesa positivi al test -2-

Red/Nav

Roma, 28 feb. (askanews) - Anche in occasione di accadimenti straordinari come quello in cui si trova il Paese in questo momento, Intesa Sanpaolo conferma il suo sostegno alle comunità nelle quali opera, come dimostrato dal provvedimento promosso lunedì scorso, con il quale si mette a disposizione la sospensione di rate di finanziamenti in essere per le famiglie e imprese presenti nei comuni oggetto delle ordinanze. Il provvedimento è esteso alle aziende dell'intero territorio nazionale toccate da questa emergenza, così come per i dipendenti di aziende in difficoltà e impossibilitate a ricorrere agli ammortizzatori sociali.

"Vorrei esprimere la mia vicinanza ai nostri colleghi risultati positivi al test del Coronavirus e alle loro famiglie, confidando che tutto si risolva presto e per il meglio. La notizia ci ha molto colpiti ma non ci trova impreparati. Dai primi momenti di diffusione del virus in Cina, dove abbiamo molte attività, e da tempo anche in Italia ci siamo attrezzati per assicurare alle persone di Intesa Sanpaolo, ai clienti, ai territori dove operiamo la miglior tutela possibile, intervenendo con tempestività, supportati da primari esperti in campo medico, e in continuo coordinamento con le autorità nazionali e locali", ha detto il CEO e Consigliere delegato Intesa Sanpaolo, Carlo Messina.