Coronavirus, due persone clinicamente guarite in Trentino

Cro-Mpd

Trento, 10 mar. (askanews) - Nel corso dell'incontro con la stampa conclusosi alle 19 per gli aggiornamenti sulla situazione dell'epidemia da Coronavirus il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e l'assessore alla salute, Stefania Segnana affiancati da alcuni membri della Giunta e della task-force locale, hanno fornito gli ultimi dati consolidati sulla situazione nel nostro territorio.

Come specificato dall'assessore alla salute, sono 14 le persone risultate positive nel corso delle ultime ventiquattro ore in Trentino, per un totale di 52 pazienti registrati dall'inizio della diffusione del Covid-19 nella provincia, dei quali, ad oggi, 22 ricoverati e 28 affidati alle cure domiciliari. La buona notizia è che si sono registrati due casi di guarigione. Si tratta dell'unico paziente che proviene da Andalo e di una signora di Trento di 84 anni.

Il presidente della Provincia ha riportato il confronto emerso dalla videoconferenza con gli altri presidenti di Regione: nella giornata di domani saranno disponibili ulteriori indicazioni rispetto a quanto disposto dal Dpcm firmato ieri, che chiariranno quesiti importanti per i cittadini e alcune linee guida sui comportamento da tenere.

La Provincia ha intanto diffuso un prospetto grafico con le principali raccomandazioni sugli spostamenti e le indicazioni utili da tenere nel quotidiano.

È stato anche annunciato che il disegno di legge per il sostegno alle categorie economiche approderà a breve in aula: "Ringrazio anche le minoranze che hanno dato il loro via libera: la discussione e l'auspicabile approvazione è prevista nella giornata di giovedì prossimo", ha specificato il presidente, che ha anche informato sull'incontro odierno con i dirigenti provinciali sull'organizzazione del lavoro pubblico, nonché con sindacati e gli imprenditori.