Coronavirus: D'Uva, 'non è momento di farsi guerra, serve unità'

Coronavirus: D'Uva, 'non è momento di farsi guerra, serve unità'

Roma, 22 mar. (Adnkronos) – "Fino alla fine ho sperato di non dover fare questo appello a forze politiche, esponenti dei partiti e amministratori, anche locali. Pensavo che non fosse necessario, ma purtroppo è diventato doveroso. In questi momenti durissimi e fatidici per l'Italia, mentre medici e personale sociosanitario si battono in trincea come soldati per salvare vite umane; mentre altre importanti figure sono in prima linea per garantire i servizi essenziali ai cittadini; mentre gli stessi italiani stanno stravolgendo le loro abitudini e rinunciano ogni giorno a piccole e grandi cose". Così su Facebook il deputato questore del MoVimento 5 Stelle alla Camera Francesco D'Uva.

"Mentre c'è un intero Paese che lotta per la vita e la normalità, NON È TEMPO DI FARSI LA GUERRA. Perché in guerra ci siamo già, tutti dalla stessa parte: contro un nemico spietato, ma non invincibile. Un nemico che possiamo sconfiggere e sconfiggeremo, ma solo restando uniti e facendo il nostro dovere seriamente".

"Non è tempo di smanie comunicative, disinformazione o propaganda politica. Non è tempo di puntare il dito, lanciare accuse o sparare a zero contro tutto e tutti. Di bombardare i cittadini con messaggi che non hanno altri effetti se non generare paura e destabilizzare. Così si fa il male dell'Italia, non il bene. Così, invece di supportare il Paese, lo si logora. La politica interpreti il suo senso più alto, e faccia ciò per cui esiste: servire la collettività".