Coronavirus e sport: morta la mamma di Guardiola. Scontro sugli ingaggi anche in Inghilterra

·7 minuto per la lettura

La pandemia coronavirus influenza anche il mondo dello sport. Calciomercato.com segue tutti i principali aggiornamenti di giornata in tempo reale.

22.06 Domani, martedì 7 aprile, è in programma il primo webinar della Lega Pro. Il responsabile commerciale Paolo Carito spiega: "Parteciperanno da remoto i responsabili marketing delle società di Serie C, l'argomento trattato sarà l'uso del customer relationship management. E' il primo passo di un percorso pensato specificatamente per la formazione dedicata ai club".

21.59 L'ex portiere del Real Madrid, Agustin Rodriguez è guarito dal coronavirus: "Fortunatamente sto bene e adesso posso fare tutto, ma all'inizio mi sono sentito male e per alcuni giorni ho temuto il peggio. È stata una settimana orribile. Temevo si riproducessero polmonite e influenza, che mi avevano colpito già quattro anni fa. Ho accusato un disagio generale, con dolori in tutto il corpo, un gran mal di testa e alla schiena. Non riuscivo nemmeno a dormire. Sono rimasto in isolamento in una stanza per 15 giorni. Ho avuto paura, perché avevo difficoltà a respirare. La febbre mi è salita fino a 38 gradi e ho perso circa sei chili di peso. Ora bisogna davvero sostenere la salute pubblica e non solo uscire per applaudire sui balconi".

21.40 L'allenatore del Torino, Moreno Longo ha dichiarato a Sky: "Oggi è difficile parlare di un'ipotetica ripresa del campionato, le condizioni del Paese sono drammatiche e trovo azzardato pensare di tornare in campo".

21.15 Il Liverpool fa marcia indietro dopo le critiche dei tifosi e rinuncia alla cassa integrazione per i propri dipendenti: "Eravamo giunti a una conclusione sbagliata, così abbiamo deciso di trovare mezzi alternativi per pagare il nostro personale".

21.03 Enrico Castellacci, presidente dell'Associazione italiana medici calcio, ha dichiarato a Radio Punto Nuovo: "Bisogna capire quando il Governo deciderà che le squadre possono tornare ad allenarsi, poi ai giocatori serviranno 15-20 giorni per riprendersi. Da medico dico che dobbiamo essere molto cauti, vengo dall'esperienza cinese e ancora oggi non hanno stabilito quando ricominciare il campionato. Il problema delle ricaduta è evidente ed è la paura più logica, quindi prendiamoci ancora un attimo di riflessione".

20.59 Federcalcio (Knvb) e Lega olandese (Eredivisie) stanzieranno insieme 11 milioni di euro per aiutare i club in difficoltà, sia a livello professionistico che dilettantistico. Si tratta di un pacchetto, a cui contribuiranno anche gli sponsor, che comprende una combinazione di donazioni, misure e sovvenzioni.

20.45 Gordon Taylor, chief executive dell'Associazione Calciatori della Premier League, ha preso posizione sulla controversia in atto con i club a proposito della possibile riduzione degli stipendi: "I giocatori vogliono operare assieme alle società. Se queste forniranno tutte le informazioni necessarie circa il proprio stato finanziario, sarà più semplice raggiungere un'intesa". Lo scontro era nato per il tentativo dei proprietari delle squadre di imporre un taglio degli ingaggi per l'emergenza coronavirus, mentre gli atleti preferirebbero fare donazioni volontarie al servizio sanitario nazionale.

20.25 La Lega Italiana Volley ha deciso la sospensione dei tre principali campionati professionistici: Superlega, Serie A2 e Serie A3. Annuncia altresì che, qualora ci fossero le condizioni per una ripresa dell'attività nelle prossime settimane, il campionato ripartirà per disputare i playoff.

20.04 L'ex portiere tedesco Rene Adler ha dichiarato a Kicker: "La Germania potrebbe creare un problema per la società nel suo complesso se viene fatta un'eccezione per il calcio. Sarà difficile sostenere un'azione del genere se non esiste una soluzione generale che includa tutti, dal venditore di stand di concessione al proprietario di una piccola impresa ai proprietari di hotel. Un approccio sensibile è estremamente importante".

19.58 E' morto l'allenatore serbo Radomir Antic (71 anni ex Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid). ​

19.32 "Ci son cascato di nuovo": il ritornello della canzone di Achille Lauro al Festival di Sanremo si sposa benissimo con Kyle Walker. Dopo essere finito nelle prime pagine dei tabloid britannici per il festino organizzato con due escort, il difensore inglese del Manchester City è stato beccato in strada a parlare con Wayne Rooney e le rispettive famiglie. Le forze dell'ordine hanno strigliato entrambi i calciatori inglesi, chiedendo loro di rispettare la distanza sociale e tornare nelle proprie abitazioni. Nessuna sanzione. ​

19.15 L'attaccante olandese della Roma, Justin Kluivert ha dichiarato al sito ufficiale del club giallorosso: "Ora dobbiamo restare tutti a casa. Non vedo l'ora, quando sarà finita la quarantena, di rincontrare i miei compagni di squadra e la mia famiglia. Con chi vorrei uscire a cena? Con i rapper Drake e Travis Scott, con l'attore Leonardo Di Caprio, con due miti del calcio come Ronaldinho e Cristiano Ronaldo".

19.01 Via libera al bonus di 600 euro per i collaboratori delle associazioni sportive. Il decreto ministeriale che attua la normativa ha ottenuto il placet della Ragioneria generale. Entro aprile si potranno presentare le domande a Sport e Salute spa (che perciò otterrà risorse per 50 milioni di euro) attraverso un'apposita piattaforma informatica. Stabilito uno specifico 'paletto' di reddito (10mila euro) entro il quale poter ottenere l'aiuto: ulteriori domande saranno accettate solo se avanzeranno risorse.

18.57 Dopo Pione Sisto, un altro calciatore del Celta Vigo ha lasciato la Spagna senza permesso, violando le norme di sicurezza. L'attaccante russo Fedor Smolov (classe 1990) è tornato in patria per festeggiare il 18esimo compleanno della sua fidanzata Maria Yumasheva, nipote dell'ex presidente Boris Eltsin.

18.36 Il ct dell'Inghilterra, Gareth Southgate, ha accettato una riduzione dello stipendio del 30%. La federcalcio inglese ha comunicato che "chi ha i salari più alti ha deciso di tagliarli fino al 30%". ​

17.15 La Ragioneria generale ha approvato la normativa che metterà a disposizione dei collaboratori delle associazioni sportive un bonus di 600 euro a partire da questo mese. Lo annuncia il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora attraverso un messaggio su Instagram. Per chi dichiara fino a un reddito di 10.000 euro esiste la possibilità di inoltrare la richiesta a Sport e Salute SPA.

17.10 Primo caso di positività al coronavirus nel campionato di Serie B: il Venezia ha annunciato l'esito del tampone di Junior Vacca, che si trova in isolamento nella sua abitazione. Le sue condizioni di salute sono comunque buone, avendo superato la fase sintomatica.

16.05 Terribile lutto per Pep Guardiola. L'allenatore del Manchester City ha perso la mamma, Dolors Sala Carriò, 82 anni, a causa del coronavirus. A dare l'annuncio i profili social del club.​

15.20 Rüstü Recber è stato dimesso dall'ospedale. L'ex portiere del Fenerbahce, classe 1973, era stato ricoverato negli scorsi giorni dopo essere stato colpito dal Coronavirus. Le sue condizioni sono molto migliorate e continuerà il recupero a casa.​

14.51 Anche il Lecce scende in campo nella battaglia contro il coronavirus: la società pugliese ha donato tre ventilatori polmonari al Dipartimento di emergenza ed accettazione dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce. ​ 13.16 Buone notizie nella lotta al coronavirus: i primi 4 pazienti sono arrivati al Centro Federale di Coverciano. Entro mercoledì saranno 14.

12.55 Sorride Rustu Recber, ex portiere turco, dimesso in mattinata dopo una settimana di ricovero per il coronavirus. ​

12.31 Maurizio Stirpe, presidente del Frosinone, è intervenuto a Il Tempo: "Serie A a 22 squadre e Frosinone in B? In tribunale vinceremmo a mani basse" (QUI le sue parole).

11.08 Intervenuto a La Domenica Sportiva, il presidente dell'Aia, Marcello Nicchi, ha dichiarato: "Non ho sentito nessuna proposta, in caso di ripartenza, per la classe arbitrale. Gli arbitri si muovono da soli, con treni e aerei, sono più a rischio. Per ripartire chiediamo garanzie. Var? Oggi abbiamo ambienti angusti, c'è il rischio che si riparta senza". ​

10.05 Anche la Premier League studia come tornare in campo dopo l'emergenza: secondo il Mirror, si sta pensando di riprendere a giugno a porte chiuse. ​

08.51 Nuovo incontro tra i club di Serie A: alle 12, infatti, è in programma l'assemblea per provare a risolvere la situazione stipendi. Al momento non c'è intesa sulla modalità di pagamento e sulla sforbiciata agli ingaggi: lo riporta il Corriere dello Sport.

08.48 La Uefa lavora in ottica ripartenza: secondo il Corriere dello Sport, non si tornerà a giocare prima di giugno. I tornei nazionali riprenderebbero il 31 maggio o 3 giugno, giocando ogni tre giorni. Le competizioni europee, invece, partirebbero il 23-24 giugno. Da lì in poi, via alla classica alternanza, con termine entro il 2 agosto. Lo stesso vale per la finale di Coppa Italia, jolly per la qualificazione in Europa League. Il piano B, invece, riguarda la possibilità di inserire 'final 4 o final 8'.

08.44 Il collasso dell'economia avrà conseguenze anche sul calcio: secondo Repubblica, tutte le valutazioni dei calciatori caleranno almeno del 30%.