Coronavirus, EIU: industria turismo perderà 80 mld Usd

Mos

Roma, 14 feb. (askanews) - L'epidemia di polmonite virale prodotta da coronavirus potrebbe costare all'industria turistica globale qualcosa come 80 miliardi di dollari in mancati introiti. Lo sostiene uno studio dell'Economist Intelligence Unit (EIU), ripresa dal South China Morning Post.

L'epidemia, che ha come suo epicentro la Cina, è già costata la cancellazione o la dilazione dei programmi di viaggio di milioni di cittadini della Repubblica popolare. Le piattaforme online come Expedia e Tripadvisor prevendono un calo delle entrate.(Segue)