Coronavirus, Emergency: disponibili a collaborare con Lombardia

fcz

Milano, 6 mar. (askanews) - I medici d Emergency sono "disponibili a collaborare nella gestione dell'epidemia di Covid-19" con i vertici della Regione Lombardia. "Possiamo mettere a disposizione delle autorità sanitarie le competenze di gestione dei malati in caso di epidemie, maturate in Sierra Leone nel 2014 e 2015 durante l'epidemia di Ebola", sottolinea in una nota l'Ong fondata da Gino Strada.

"Nel frattempo - prosegue Emergency - continuiamo a lavorare nei nostri ambulatori in Italia, con un protocollo di triage che permette di individuare pazienti con sintomi compatibili con il virus, di informarli e indirizzarli ai servizi competenti in un'ottica di tutela della salute pubblica. Molti nostri pazienti appartengono alle fasce più vulnerabili della popolazione, migranti, senza tetto, Rom, e in questo momento hanno ulteriori difficoltà di accesso ai Servizi del Sistema Sanitario Nazionale. L'informazione è fondamentale per questa fascia di popolazione perché molti di loro non hanno accesso all'informazione basilare sulle norme di prevenzione del contagio predisposte dal Ministero della Salute".