Coronavirus, in Emilia la cultura non si ferma

Nav

Roma, 12 mar. (askanews) - Mentre l'Italia affronta l'emergenza Coronavirus, in Emilia-Romagna #laculturanonsiferma e lo fa con la musica, col teatro, il cinema e gli eventi culturali che saranno veicolati quotidianamente on line sulle piattaforme regionali di EmiliaRomagnaCreativa (www.emiliaromagnacreativa.it) e Lepida Tv (www.lepida.tv), oltre che sul canale 118 del digitale terrestre e sul 5118 di Sky.

Il primo appuntamento - si annuncia in un comunicato - è alle ore 18 di domani, venerdì, con il programma della giornata che sarà aperto da una presentazione dell'iniziativa da parte dell'assessore regionale alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori, che darà così il via a ciò che si configura come un vero e proprio festival della cultura in digitale.

Un'iniziativa voluta dallo stesso Assessorato, che insieme alle misure in atto e allo studio per sostenere il sistema culturale emiliano-romagnolo, ha invitato gli operatori culturali del territorio (oltre 500 per lo spettacolo e circa 1300 tra direttori e curatori di biblioteche, musei ed archivi regionali), a condividere on line alcuni contenuti per creare un palinsesto regionale che dia il segno di una vicinanza al proprio pubblico isolato a casa. (Segue)