Coronavirus, in Emilia R. altri 8 morti, 10 le persone guarite

Pat

Bologna, 5 mar. (askanews) - Continua a crescere il numero delle persone positive al Coronavirus in Emilia-Romagna, per un totale di circa 700 casi. Rispetto a mercoledì si registrano altri 8 decessi (per un totale di 30 dall'inizio dell'epidemia); 10 invece sono le persone guarite. E' l'aggiornamento fatto dalla Regione.

In Emilia-Romagna sono complessivamente 698 i casi di positività al Coronavirus, 154 in più rispetto all'aggiornamento di ieri, ma aumentano significativamente anche i campioni refertati, che passano da 2.385 a 2.884. Si tratta in maggioranza di persone che presentano un quadro clinico non grave, con sintomi modesti o addirittura privi di sintomi.

Sono 299 i pazienti in isolamento a casa perché non necessitano di cure ospedaliere, 32 quelli ricoverati in terapia intensiva (6 in più rispetto a ieri). Sono saliti a 30 i decessi (8 più di ieri), ma aumenta contemporaneamente anche il numero delle persone "clinicamente guarite": ieri erano 6, oggi sono 10.

Ferrara continua a essere l'unica provincia non ancora colpita dal virus.

Delle persone decedute: 3 sono residenti nella provincia di Parma, di cui una donna di 92 anni e due uomini rispettivamente di 89 e 73 anni; 4 in quella di Piacenza, di cui 3 donne di 81, 85 e 87 anni e 1'uomo di 76; un deceduto, un uomo di 68 anni, è della provincia di Bologna. Per 6 dei nuovi decessi sono ancora in corso gli approfondimenti per verificare se, come in tutti i casi precedenti, si trattasse di pazienti con patologie pregresse.