Coronavirus, Emilia R., consegna farmaci solo a domicilio -2-

Pat

Bologna, 25 mar. (askanews) - "Assieme alla vicepresidente Schlein - ha aggiunto Donini - abbiamo già proposto un protocollo che definisce le modalità operative per la consegna dei farmaci e di altri prodotti terapeutici direttamente al domicilio del paziente. Questo protocollo sarà di riferimento per definire le migliori modalità organizzative a livello distrettuale attraverso incontri specifici che vedranno coinvolti i sindaci, la Protezione civile, le farmacie ospedaliere, i Centri servizi per il volontariato e le associazioni di volontariato che si sono rese disponibili, nonché le Associazioni provinciali delle farmacie convenzionate".

"Nulla vieta che - ha proseguito l'assessore - in alcuni casi, su base distrettuale e più in generale in considerazione dell'evolversi della situazione di emergenza sanitaria, si possa cogliere la disponibilità data dalle farmacie qualora si valuti migliore tale soluzione. Ad oggi il piano di distribuzione diretta del farmaco per alcune rare tipologie di pazienti funziona. Siamo comunque disponibili al monitoraggio del progetto garantendo il coinvolgimento delle rappresentanze del settore farmaceutico".