Coronavirus, Emilia R.: numeri incoraggianti per diversi aspetti

Pat

Bologna, 11 mar. (askanews) - "I numeri di oggi" sui contagi da Covit-19 in Emilia-Romagna "sono per diversi aspetti incoraggianti". In particolare "per Piacenza", che fa registrare "una crescita di 31 casi, meno del 5%": da "tre o quattro giorni" infatti, come ha detto nel corso di una conferenza stampa il commissario ad acta per la gestione dell'emergenza, Sergio Venturi "siamo sotto la media regionale di crescita dei contagi che è attorno al 13%". A Rimini, invece, c'è "una crescita di 39 casi e conferma il trend dei giorni scorsi, quasi il 19%". In tutta la regione si contano 206 casi in più.

"Rimini ha bisogno che i suoi cittadini siano più rigorosi di tutti gli altri cittadini dell'Emilia-Romagna, anche se tutti dobbiamo esserlo - ha spiegato Venturi -. Faccio appello a rimanere nelle proprie case vicino alle persone a cui vogliamo bene. E' un sacrificio che si fa per poco tempo, qualche settimana, e riusciamo a spegnere questa infezione. A quelli di Piacenza dico: tenete duro, vi vogliamo bene e speriamo nei prossimi giorni di poter annunciare anche di essere arrivati in cima alla vetta e quindi di poter discendere con un po' più di tranquillità".

I decessi passano da 86 a 113, 22 uomini e 5 donne tra ieri e oggi. "Le guarigioni finalmente cominciano a crescere" ha aggiunto il commissario.