Coronavirus, Emilia R.: in un mese assunti 1.359 operatori sanitari

Pat

Bologna, 24 mar. (askanews) - Dal 24 di febbraio ad oggi in Emilia-Romagna sono stati assunti 1.359 operatori sanitari per affrontare l'emergenza coronavirus. Lo ha annunciato il commissario per l'emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, Sergio Venturi.

Da domani, ha aggiunto Venturi durante il collegamento streaming per fare il punto sull'andamento dei contagi, 250 studenti della facoltà di Medicina e chirurgia dell'università di Bologna che si sono offerti di aiutare volontariamente nella gestione dell'emergenza: saranno impiegati "per telefonare a casa alle persone ammalate per sapere come stanno".

"Danno un aiuto di supporto non clinico - ha spiegato il commissario -, legato a cogliere se ci sono complicazioni, sintomi in più o in meno. Un aiuto valido per tutti i medici che lavorano all'ospedale o che andranno a lavorare verso le comunità e le famiglie".