Coronavirus, in Emilia Romagna 35 nuovi casi, 2 vittime

·1 minuto per la lettura

Roma, 30 lug. (askanews) - Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.634 casi di positività, 35 in più rispetto a ieri, di cui 20 persone asintomatiche individuate nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Lo riferisce la Regione. Oltre 10mila i tamponi effettuati da ieri. Un'azione di prevenzione e controlli che ha portato all'individuazione degli asintomatici attraverso tracciamento (8 casi); controlli a seguito di rientri dall'estero (3), che in Emilia-Romagna prevedono l'effettuazione di due tamponi naso-faringei nei 14 giorni di isolamento fiduciario; screening nel comparto della logistica e della lavorazione carni (1); tamponi pre-ricovero (6); screening con test sierologico (2 casi). Va sottolineato che a 12 persone il tampone è stato fatto quando erano già in isolamento. Nei territori, nella provincia di Modena, degli 8 nuovi positivi, 4 sono legati al focolaio originato dalla giovane turista rientrata da Riccione e gli altri sono contatti stretti di casi noti. In quella di Piacenza, dove pure si sono registrati 8 casi, 5 riguardano controlli su persone rientrate o in procinto di andare all'estero, 2 tamponi pre-ricovero (uno al momento dell'ingresso in ospedale e uno in RSA), e un caso estemporaneo di persona con sintomi. Infine, in provincia di Rimini, su 6 nuovi casi, 5 sono contatti di un caso noto in ambito famigliare, l'altro un caso estemporaneo di persona sintomatica. (Segue)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli