Coronavirus Emilia-Romagna, Bonaccini: "Faremo tamponi anche ad asintomatici"

webinfo@adnkronos.com

"Abbiamo deciso di fare molti più test tampone in Emilia-Romagna, per scoprire eventuali positivi al Coronavirus anche fra chi non ha sintomi. Partiremo a farlo da chi lavora nella sanità regionale e proseguiremo sugli altri cittadini, penso ai lavoratori, secondo un piano modulato sulle varie province che ho chiesto al commissario ad Acta all’emergenza, Sergio Venturi, di concerto con l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, di presentarmi entro la giornata di domani". Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. "Seguiamo le nuove indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità, secondo le quali può essere utile farlo, ma soprattutto vogliamo fare ogni cosa possa fermare l’avanzare della pandemia" conclude.