Coronavirus, Emiliano: ho denunciato caso ospedale Castellaneta -2-

Red/Gtu

Roma, 20 mar. (askanews) - "I medici, infermieri e operatori sanitari sono i nostri eroi, in prima linea in questa emergenza. Ma se qualcuno tra loro, anche uno solo, non rispetta le regole e le leggi, e si comporta in modo irresponsabile nell'esercizio delle sue funzioni o nella vita privata, mette a repentaglio tutto il sistema sanitario, la vita e la salute dei suoi colleghi e dei pazienti", avverte il presidente della Regione, ricordando: "Non abbiamo fatto altro in queste drammatiche settimane che richiamare l'attenzione sulle basilari forme di prevenzione per i cittadini comuni e tale appello vale a maggior ragione per il personale sanitario. Abbiamo detto in tutte le maniere che bisogna proteggere gli ospedali e chi ci lavora".

"Rispettare le regole non è una libera scelta in questo momento, ma un dovere categorico", ammonisce Emiliano concludendo: "Dal nostro rigore dipenderà il successo o l'insuccesso della battaglia contro il coronavirus".