Coronavirus, Emiliano sfogo su Facebook: “Dal Nord tanti focolai”

coronavirus emiliano facebook

Il Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, pubblica un post su Facebook in cui parla del nuovo esodo da Milano verso il sud a bordo di treni partiti nella serata di venerdì 13 Marzo 2020.

Moltissime persone, infatti, hanno deciso di partire da Milano per raggiungere le città del Sud Italia nonostante il coronavirus. Dopo la prima fuga dalla Lombardia in seguito alla pubblicazione della bozza del primo decreto di contenimento, torna quindi l’esodo verso il meridione. Le linee Milano-Siracusa-Palermo delle 20:10 e specialmento il treno diretto a Lecce delle 20:50 hanno fatto registrare moltissimi viaggiatori a bordo. In piena emergenza coronavirus, tale comportamento, risulta molto pericoloso.

Coronavirus, Emiliano su Facebook

Michele Emiliano, attraverso i social, ha voluto denunciare la situazione. “Ci state portando tanti altri focolai di contagio che avremmo potuto evitare” ha scritto. “In pochi giorni” continua Emiliano “migliaia e migliaia di persone hanno fatto rientro in Puglia aggravando la nostra già drammatica situazione”. Il Governatore conclude scrivendo il comportamento da adottare non appena i viaggiatori arrivano a destinazione: chiudersi in casa e stare lontani da genitori, fratelli, nipoti, amici, nonni e malati i quali, se contagiati, rischiano di morire. “Dovrete rimanere in casa almeno per altri 14 giorni e comunque per tutto il tempo di durata del decreto del Presidente del Consiglio”.

LEGGI ANCHE: Tasso di mortalità Coronavirus: i dati per età, sesso e patologie pregresse

In Puglia si è registrato un balzo di 50 nuovi casi di pazienti positivi al coronavirus. In totale, i contagiati sono 158.