Coronavirus, Engie Italia: energia gratuita per 6 mesi a ospedali

Rbr

Roma, 8 apr. (askanews) - Engie Italia ha deciso di erogare gratuitamente, in continuità contrattuale e per sei mesi, luce, gas e i servizi di assistenza dei propri tecnici negli spazi oggetto di ampliamento e costruzione e/o trasformazione delle strutture gestite, tra cui 11 strutture sanitarie lombarde - l'ospedale Buzzi, l'ospedale San Paolo, l'ospedale di Iseo, l'ospedale di Chiari, la Rsa residenze del Sole di Cinisello Balsamo e altri. In totale, sono 93 strutture sanitarie interessate, presenti sull'intero territorio nazionale da Nord a Sud, isole comprese.

"Con questa azione vogliamo dare un ulteriore contributo concreto a chi lotta in prima linea contro il Covid-19 - dichiara Roberto Rossi, pa & Btot Director di Engie Italia - Ogni giorno sosteniamo, con il nostro know how, le strutture sanitarie con cui lavoriamo, l'energia e i servizi tecnologici sono infatti una delle basi su cui poggiano le loro attività. Delle nostre oltre 3.600 persone distribuite sull'intero territorio nazionale, oltre 660 sono tecnici specializzati dedicati esclusivamente agli ospedali. Siamo quindi orgogliosi e onorati di fare anche noi la nostra parte".

Tra le strutture ospedaliere che ne potranno beneficiare, ci sono nosocomi in prima linea nell'emergenza Covid-19 su tutto il territorio nazionale, quali l'Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma e il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma.