Coronavirus, Fauci ribadisce: vaccino a fine 2020 o inizio 2021

A24/Pca

New York, 23 giu. (askanews) - "Siamo piuttosto ottimisti [...] che avremo un vaccino [per la Covid-19] alla fine di quest'anno o all'inizio del 2021". A ribadirlo stato Anthony Fauci, membro della task force della Casa Bianca e direttore dell'Istituto nazionale delle malattie infettive, durante la sua testimonianza davanti a una commissione del Congresso statunitense. Secondo Fauci, non una questione di "se [avremo un vaccino], ma di quando".