Coronavirus, Fazzone (FI): Lazio, tamponi a tappeto

Bet

Roma, 17 mar. (askanews) - Apprezzamento per la riorganizzazione della rete ospedaliera del Lazio ma persistono i problemi a livello periferico. È in sintesi quanto spiega in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia, il senatore Claudio Fazzone, che nel ricordare la creazione dei 'Covid' nella Capitale rileva "problematiche soprattutto nei territori periferici che richiedono interventi specifici. Mi riferisco per esempio a situazioni come quella di Fondi, un cluster da attenzionare con la massima urgenza. In fattispecie simili considero necessario prendere misure straordinarie, come la possibilità di eseguire tamponi a tappeto. Facendo un test all'intera popolazione di un centro di 40-45.000 abitanti, avremmo innanzitutto una istantanea di chi è necessario isolare. Con l'utilizzo massiccio di tamponi, su tutti i residenti, potremmo scovare subito i positivi e isolarli" sottolinea.  "Sottoporrò al presidente Zingaretti, al quale rinnovo gli auguri di pronta guarigione, la richiesta di promuovere un piano del tutto simile a quello adottato in Veneto, volto all'estensione degli screening su tutta la popolazione, con particolare riguardo a realtà specifiche che richiedono misure radicali e urgenti" spiega.