Coronavirus: Fdi, 'Lombardia zona rossa inaccettabile, Fontana impugni decisione'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Fdi, 'Lombardia zona rossa inaccettabile, Fontana impugni decisione'
Coronavirus: Fdi, 'Lombardia zona rossa inaccettabile, Fontana impugni decisione'

Milano, 5 nov. (Adnkronos) – "Mentre Regione Lombardia stava facendo i massimi sforzi con i sindaci, gli imprenditori e i referenti delle categorie per gestire al meglio questa fase, il Governo ci ha condannati alla Zona Rossa e all’inattività. Non solo, lo ha fatto seguendo dati vecchi di giorni, come per sua stessa ammissione. Non poteva aspettare i dati nuovi, che avrebbero potuto risentire, in meglio, delle disposizioni regionali di dieci giorni fa? La chiusura di Conte è inaccettabile sia sul piano formale, che scientifico che logico". Lo dichiarano per Fratelli d’Italia Daniela Santanché, coordinatrice regionale, il capodelegazione Riccardo De Corato e il capogruppo Franco Lucente.

"Le richieste presentate da Regione Lombardia sono state considerate carta straccia da un Governo che ha accentrato a sé tutti i poteri ed è cieco e sordo al dramma che sta vivendo il Paese. Ci auguriamo che il presidente Fontana si faccia sentire con il Governo e con il Presidente della Repubblica e arrivi anche a impugnare queste decisioni ove possibile", sottolineano.