Coronavirus, FdI: sì a prevenzione ma follia stop totale cultura

Rea

Roma, 4 mar. (askanews) - "Apprendiamo che il governo sta valutando la chiusura su tutto il territorio nazionale di cinema, musei e teatri. Sarebbe, in caso di assunzione della decisione, dare il colpo di grazia all'industria culturale, che già soffre per le misure nelle regioni coinvolte, come denunciato da tutte le categorie. E' necessario sì un piano sanitario di prevenzione per la tutela dell'incolumità pubblica, come avviene in alcune amministrazioni pubbliche, ma riteniamo folle chiudere completamente al pubblico le sale cinematografiche, museali e teatrali. Il settore ha perso decine di milioni di euro in una settimana, con ricadute nell'indotto ed effetti anche nel prossimo futuro". Così il capogruppo in commissione Cultura per FDI e responsabile Cultura del partito, deputato Federico Mollicone.