Coronavirus, Federanziani: non abbandoniamo gli anziani -2-

Red/Gtu

Roma, 26 feb. (askanews) - Federanziani quindi raccomanda anche le famiglie delle persone anziane ad "aiutarli a rispettare le semplici regole di igiene, come lavarsi le mani, evitare il contatto con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute, evitare di toccarsi occhi naso e bocca con le mani e tener conto delle altre regole diffuse dal ministero della Salute". E assicurarsi che gli anziani abbiano adeguate provviste di cibo e farmaci in casa se si trovano in zone critiche interessate dalla diffusione del virus, per cui sia consigliabile per loro non uscire. Mentre per i nipoti "se andate a trovare i nonni accertatevi di non essere influenzati, e lavatevi le mani prima di abbracciarli".

Per chi ha parenti anziani lontani "chiediamo di intensificare perlomeno i contatti telefonici per accertarsi delle loro condizioni di salute". In ogni caso, anche a distanza, "non fate mai mancare loro il vostro appoggio materiale e psicologico in questo momento".