Coronavirus: Federlegno, 'unità di crisi al Mise per settore allestimenti e fiere'

Coronavirus: Federlegno, 'unità di crisi al Mise per settore allestimenti e fiere'

Milano, 26 feb. (Adnkronos) – Lo stop temporaneo (per ora) alle Fiere da febbraio a giugno potrebbe costare caro al mondo degli allestimenti fieristici e FederlegnoArredo la prossima settimana ha intenzione di chiedere al Ministero dello Sviluppo Economico di aprire un tavolo di crisi per gli operatori del settore. "In questi giorni – spiega il presidente Emanuele Orsini – cercheremo di mappare le necessità del comparto degli allestitori: per esempio potrebbero avere problemi sui mutui e con le tasse". La proposta per i dipendenti del settore potrebbe essere quella di un ammortizzatore sociale per un periodo di quattro o cinque mesi, in attesa che si risolva l'emergenza sanitaria scatenata dal veloce contagio del Coronavirus.

"Da qui fino a maggio non fattureranno nulla: non possiamo permetterci di perderle e abbiamo bisogno di tutelare anche loro", aggiunge Orsini, precisando che "le risorse saranno chieste quando ci sarà il problema, non vogliamo togliere le risorse da dove servono".