Coronavirus, Fedriga: al via potenziamento terapie intensive

Fdm

Trieste, 16 mar. (askanews) - "Abbiamo predisposto e già cominciato il piano di potenziamento delle terapie intensive in Friuli Venezia Giulia". Lo ha annunciato il presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, nel corso di una videoconferenza a Trieste per fare il punto della situazione sull'emergenza coronavirus.

"Ad oggi - ha sottolineato Fedriga -, abbiamo 29 terapie intensive, mentre con il nostro piano, che prevede risorse regionali, e quindi senza l'intervento da parte del Governo nazionale, potremmo arrivare a 94 terapie intensive destinate ai pazienti coronavirus: 15 all'ospedale di Cattinara di Trieste, 16 a Gorizia, 30 a Udine, 21 a Palmanova e 12 a Pordenone". "A questo piano - ha aggiunto Fedriga - se ne aggiunge uno ulteriore di espansione, vincolato alle forniture che potrebbero arrivare dal Governo, aumentando di ulteriori 45 unità presso l'ospedale Cattinara di Trieste e di 16 presso l'ospedale Maggiore di Trieste, oggi dedicato ai soli pazienti Covid non intensivi".

"La nostra massima espansione - ha evidenziato Fedriga - potrebbe quindi toccare le 155 terapie intensive e ciò darebbe una risposta molto importante ai cittadini". "A livello nazionale stiamo inoltre aspettando la fornitura di mascherine chirurgiche e stiamo valutando di procedere a produzioni regionali; abbiano già aziende che ci hanno dato la loro disponibilità ed ora attendiamo la deroga governativa" ha concluso.