Coronavirus: Felice (Pd), 'primi in Ue con manovra, dem architrave politica seria'

·2 minuto per la lettura
Coronavirus: Felice (Pd), 'primi in Ue con manovra, dem architrave politica seria'
Coronavirus: Felice (Pd), 'primi in Ue con manovra, dem architrave politica seria'

Roma, 2 mar. (Adnkronos) – "Ci troviamo in una delle situazioni più difficili della nostra storia, perché affrontiamo la quarta recessione economica in pochi anni e perché dal 2000 siamo il paese che cresce meno di tutta l’Eurozona. Da questa situazione si può uscire solo con una politica seria e lungimirante, il contrario di quanto proposto da Salvini o da altri avventurieri di turno, che negli ultimi anni tanto danno hanno recato al nostro paese e alla nostra economia. Il Pd rappresenta per i cittadini italiani e l’Europa l’architrave e la garanzia di questa politica”. Lo dice il responsabile economico del Pd Emanuele Felice, che oggi ha partecipato all’incontro con le parti sociali al Nazareno.

“Il governo ha messo in campo in pochissimo tempo una manovra aggiuntiva di 3,6 miliardi, per affrontare l’emergenza, cui si aggiungono i 900 milioni già stanziati. È la più imponente manovra infrannuale degli ultimi dieci anni – sottolinea Felice – ed è stata fatta in pieno accordo con i nostri partner europei (difatti anche l’aumento dello spread è contenuto). Siamo i primi in Europa. In futuro pensiamo a piani ancora più ambiziosi, per rilanciare l’economia secondo quanto contenuto nel nostro 'Piano per l’Italia': infrastrutture, istruzione, Green New Deal, lotta alle disuguaglianze e lavoro".

"Una nuova politica espansiva per risolvere i nostri problemi strutturali, anche al di là dell’emergenza, che dovrà vedere Europa protagonista. Questo è l’unico modo per risolvere i nostri problemi. Le fughe in avanti proposte dei sovranisti, che in questi giorni drammatici straparlano con cifre roboanti e improvvisate, al contrario rischiano di far piombare l’Italia in un isolamento ancora maggiore. Renderebbero la nostra situazione drammatica. Meno male che l’Italia – conclude Felice – è oggi tornata pienamente protagonista in Europa, grazie a questo governo e al Pd”.