Coronavirus, Fi: esodo verso sud potenziale bomba atomica

Luc

Roma, 14 mar. (askanews) - "Incredibile quanto sta avvenendo nelle ultime ore. Un nuovo esodo dalle regioni del Nord verso quelle del Sud. Il governo ancora una volta non è riuscito a comunicare bene i suoi provvedimenti e a contenere quella che potrebbe rivelarsi una vera e propria bomba atomica per il Mezzogiorno. Sicilia, Calabria, Puglia, Campania non hanno strutture sanitarie adeguate con contrastare un picco dei contagi da Coronavirus. Da Palazzo Chigi prendano, coordinandosi con i governatori regionali, immediate iniziative per tentare di controllare e gestire questo fenomeno. Subito controlli per chi arriva in treno, per chi arriva in macchina, per chi prende i traghetti. Chiediamo senso di responsabilità anche ai cittadini: denunciate il vostro arrivo alle autorità competenti e mettetevi, insieme alle vostre famiglie, in quarantena. L'emergenza non può essere sottovalutata, occorre intervenire tempestivamente". Lo affermano in una nota congiunta i deputati siciliani di Forza Italia Stefania Prestigiacomo Giusi Bartolozzi, Nino Germanà, Francesco Scoma e Matilde Siracusano.