Coronavirus, finito incubo per famiglia Catania bloccata in Marocco

Dmo

Roma, 11 mar. (askanews) - Fine dell'incubo in vista per una famiglia siciliana bloccata in Marocco perché Ryanair ha cancellato tutti i voli per l'Italia per l'emergenza coronavirus. A dare l'aggiornamento positivo della storia è il padre, Francesco Catalfo, originario di Catania, che ieri aveva lanciato l'appello su Facebook.

"Alle 16:10 ci imbarchiamo per Parigi come suggeritoci dal Ministro Catalfo (con cui non c'è alcun rapporto di parentela, giuro!) la cui telefonata ci ha sollevati molto - ha scritto il capofamiglia - Per la cronaca, i figli non sono i miei, ma siamo una simpatica e variegata crew siculo-campana. Ci tengo a dire però che non siamo piu solo noi 10, adesso sono almeno una trentina gli italiani che voleranno con noi. Quello che accadrà dopo non si sa, ma adesso sappiamo che l'Italia sa che siamo qui anche grazie a voi che avete fatto rimbalzare il mio post per tutto lo stivale. Grazie di cuore".(Segue)